Paolo Fumagalli – Tubai

Shop

Paolo Fumagalli
Giugno 7, 2019
Show all

Paolo Fumagalli

1.800,00 IVA inclusa

1 disponibili

Descrizione

120×80 Paolo Fumagalli  opera unica tecnica mista

 

 

Paolo Fumagalli

 

BIOGRAFIA

 

Paolo Fumagalli è nato a Sassari nel 1960. Attualmente vive e lavora a Firenze.

 

Ha iniziato a dipingere da autodidatta e ha proseguito la sua formazione frequentando gli studi di importanti maestri italiani. Ha iniziato a esporre all’età di vent’anni, nel 1981.

 

Partecipando a rassegne nazionali ed internazionali, la sua pittura si diffonde. Allestisce mostre personali in diverse Gallerie d’arte sia in Italia sia all’estero. Le sue opere sono incluse in collezioni pubbliche e private e in cataloghi di arte contemporanea. Fumagalli conta anche molte recensioni su giornali e riviste, sia in Italia sia all’estero.

 

 

BIOGRAPHY

 

Paolo Fumagalli was born in Sassari in 1960. He currently lives and works in Florence.

 

He began painting self-taught and he continued his training attending the studies of Italian great masters. He began to exhibit in 1981, at the age of twenty.

 

By participating in national and international events, his painting started to spread. Since then, his artworks have been exhibited in many national and international art galleries.

His works are included in public and private collections and in contemporary art catalogues. Fumagalli also counts many reviews on newspapers and magazines, both in Italy and abroad.

 

 

 

 

CRITICHE / CRITICALS

 

Fantasie e colori

 

Una pittura quella di Paolo Fumagalli forte e nello stesso tempo essenziale, immediata, che tende alla costruzione della forma.

Fumagalli, pur restando nella obiettività figurativa, ha impresso all’insieme dei paesaggi una forza costruttiva e cromatica nella quale i diversi rapporti si equilibrano in un piano di penetrante potenza espressiva.

Per la maggior parte sono paesaggi resi vivi da colpi di colore, con una tavolozza calda e luminosa Paolo Fumagalli infatti ottiene riflessi e luci, ombre e spazi, movimento e vita.

Pittura moderna dunque, ma raffinata, espressa con aggressività e coraggio, una pittura affascinante che in avvenire può ancora riservarci interessanti sorprese.

L’aspetto poetico dell’arte di Paolo Fumagalli si rivela con maggiore evidenza nelle opere che, procedendo dalla fase di appunto, arrivano all’approdo di opera.

L’immediatezza dell’intrigo grafico testimonia quanto Paolo Fumagalli disegni prima sulla lavagna della sua anima che sul foglio, e quanti sentimenti contrapposti, quante impennate, fughe, salti balzani il pennello compie per definire l’iter artistico di un’opera. Paolo Fumagalli è insomma uno dei pittori più rappresentativi, più originali di questi anni difficili, pieni di “maestri” immaginari; è un vero artista, di quelli che ci fanno ancora credere nella pittura.

Giorgio Sapienza

 

 

Imagination and colours

 

Paolo Fumagalli’s painting is strong and impactful. At the same time, his artworks are essential, immediate and they tend to shape construction.

Fumagalli maintains the figurative objectivity while on the other hand he is able to characterize within the landscapes a constructive and chromatic force, where different relationships equilibrate in an expressive piercing power.

Most of the landscapes are brought alive by colour hits, with warm and luminous choice of colours. Paolo Fumagalli achieves reflexes and lights, shadows and spaces, movement and life.

His art is modern painting, but refined: expressed with courage and brutality. It is a fascinating painting that could reveal interesting surprises in the future.

The poetic aspects of Paolo Fumagalli’s art are best revealed through his painting process, from the sketch to the final artwork.

The immediacy of the graphic sign testifies how much Paolo Fumagalli paints from his soul. His ability to transfer his contrasting emotions on the canvas is exceptional, the brush performs many escape marks and sharp jumps in every art piece.

Paolo Fumagalli is one of the most representative painters nowadays, the most original in these difficult years, full of imaginary “masters”. He is in fact a real artist, one of those who make us still believe in painting.

Giorgio Sapienza

 

Acqua e Terra

 

La pittura di Paolo Fumagalli si muove sul piano di apparizioni cromatiche; il colore è in funzione dei paesaggi popolati dalle sue strutture architettoniche e dalle grandi vele che appaiono sempre da una parte o dall’altra, o nel mezzo dello sfondo dei suoi quadri.

Esprime così, con la sua pittura, un’ansia, una domanda, una risposta all’infinito, conducendo il pensiero di chi guarda alla poetica interpretazione del dipinto, che in questo modo acquista consistenza e valore d’arte.

La pittura di Paolo Fumagalli è piena di talento perché rispecchia l’atmosfera della città lagunare, sa di acqua, di muri intrecciati, paesaggi fiabeschi, dove ogni giorno all’alba appare il sole, con la sua sfavillante luce, come se riproponesse una nuova realtà.

Paolo Fumagalli, nella sua fiabesca realtà conosce un altro approfondimento: la trasmutazione reversibile dell’uomo e della natura. E’ un approfondimento che si ottiene con due modalità stilistiche: mediante il passaggio in continuità di una forma in un’altra e la contemporanea presenza di più elementi di acqua, quali vento e barche così che la metamorfosi dei suoi soggetti conservano la tipica caratterizzazione della terra.

Vi è un minor distacco intellettuale nei confronti della realtà, egli si muove con la ricchezza di convincimenti e con energica inventiva.

C’è un gusto sottilmente definitorio che sembra mirare a una tentazione di antico; ma la corda sentimentale resta fresca, e soprattutto filtra attraverso giochi, un affetto suadente, uno spoglio rigore, così Paolo Fumagalli si misura sulla sua tela.

Antonio Mauri

 

Water and Land

 

The painting by Paolo Fumagalli moves around chromatic appearances: colour should work for the landscapes. Architectural structures and large sails – always in balance – populate the landscapes.

With his painting, Fumagalli expresses anxiety, both a question for the universe and its given answer, and leads his spectator’s thought to poetic interpretation of the artwork which obtains consistency and artistic value.

Paolo Fumagalli is fulfilled with talent because he reflects the atmosphere of a lagoon city of Italy. It tastes water, interlaced walls, fairy-tale landscapes, where everyday at dawn the sun appears with its sparking light to propose a new reality.

Paolo Fumagalli in his magic reality also investigates the matter further: reversible transmutation of mankind and nature. This deepening is obtained with two stylistic ways: through the landscapes linked in shape continuity and the contemporary existence of water elements – such as wind and sails – so that the metamorphosis of the subjects conserves the typical characterizations of the land.

There is a smaller intellectual detachment with reality: Fumagalli works with abundance of certainty and energetic creativity, where the process is as important as the result.

There is finely defining taste that seems to aspire to the antique, but emotional connection is maintained fresh and conveys sweet affection. This is the way Paolo Fumagalli measures himself on the canvas.

Antonio Mauri

 

 

La materia e il colore

 

La pittura di Paolo Fumagalli vede l’accostarsi, in perfetto equilibrio compositivo, di forme luminose e delicate, al contempo dotate della concretezza data dalle increspature materiche. La leggerezza e l’indefinitezza delle masse e delle loro combinazioni, sembrano in ogni istante sul punto di condurre l’opera nel solco dell’informalità, ma la pittura di Fumagalli si condensa poi sempre in immagini riconoscibili allo sguardo dell’osservatore.

Ogni suo dipinto apre uno scorcio su un mondo silenzioso e immoto, in bilico tra la sospensione dei sogni e la realtà idealizzata.

I borghetti raffigurati suggeriscono le atmosfere dei paesaggi dell’entroterra italiano, dove un’architettura tratteggiata con evocativa verosimiglianza, si fonde con il carattere contemplativo e relazionale tipico di queste contrade.

La luce del sole o il riverbero della luna colpisce e vivifica i colori. Il passaggio dell’uomo ha lasciato indizi e segni tangibili. Una bicicletta è abbandonata al muro, i panni sono stesi ad asciugare, le finestre sono semi aperte, una panchina sembra appena lasciata dal suo occupante, le barche sono state ormeggiate, le vele issate al vento. Eppure l’assenza dell’uomo regna incontrastata. Le immagini sono permeate da un profondo silenzio. Le voci ed i rumori della vita quotidiana sono sostituiti da melodie intonate dai brillanti cromatismi e dal gioco della materia sulle superfici.

Anna Walser

 

Paolo Fumagalli

 

Matter and colour

 

Paolo Fumagalli’s painting put luminous and delicate shapes close one another, in perfectly balanced compositions. At the same time, these shapes are endowed with the concreteness given  by the material ripples. The lightness, the vagueness of the masses and their combinations, seems at every moment on the point of driving his artworks in the field of informal painting, but then the paintings are always materialized in images recognizable to the observer’s gaze.

Each painting opens a glimpse into a silent and motionless world, poised between the suspension of dreams and the idealized reality.

The villages depicted suggest the atmospheres of the landscape of the Italian countryside, where the architecture, traced with evocative verisimilitude, merges with the contemplative and relational character typical of these suburbs.

The light of the sun or the glare of the moon affects and vivifies the colours. The passage of man has left clues and tangible signs. A bicycle is abandoned to the wall, the clothes are hanged out to dry, the windows are open, a bench seems to have just left by its occupant, the boats have been moored, the sails hoisted in the wind. Yet the absence of man reigns supreme. The images are permeated by a profound silence. The voices and noises of everyday life are replaced by melodies tuned by the bright colours and by the play of matter on surfaces.

Anna Walser

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.